Un’estate a Pantelleria

 Karin Eggers è una scenografa tedesca che da Monaco si strasferisce a Roma senza conoscere una parola d’Italiano, perché stanca della vita borghese e dei sorrisi di circostanza. 

 

Lascia un lavoro , una vieta piena fatta di successi per seguire la sua passione la scultura, che vuole adesso mettere al servizio della natura. Un invito di un amico a Pantelleria, la vista di un rudere , l’amore per l’arte e una voglia di vivere estrema l’hanno portata dove oggi vive, in questa Isola del vento, felice come non mai nella sua fucina pantesca.

 

Ci vuole davvero tanto coraggio a vivere ed essere felici , senza fare male agli altri, con grande responsabilità e una voglia di andare avanti seguendo le proprie inclinazioni, senza mai lamentarsi . Nei suoi lavori in ferro regala agli abitanti dell’isola un posto al fresco, trasformando i vecchi pergolati in legno in opere d’arte.

E ciò che è più sorprendente e il suo sorriso , come se non avesse mai faticato per arrivare dove è arrivata, come se  fosse nata solo  che per ciò che oggi sta facendo.

 

E’ lo spirito del viaggiatore che non si ferma mai tranne quando non è in pace con se stesso.

Ci vuole coraggio a essere felici: Karin Egger!

Sorridi sempre! 

Stefania.



Spread the love